Piccolo aggiornamento tecnologico: smartphone e tablet

Tra Giugno e Luglio si è concluso il piccolo aggiornamento tecnologico in casa. Visto che smartphone e PC ci stavano abbandonando, sono arrivati a poco a poco i sostituti.

Il vecchio Acer Liquid, dopo quasi 3 anni (35 mesi per la precisione) di onorato servizio, è stato messo nel cassetto perché non ne poteva più. A sostituirlo a Giugno è arrivato il nuovo Huawei Ascend G615, uno degli smartphone di fascia medio-alta prodotti da Huawei. Processore Quad-Core 1.4 GHz,  schermo LCD HD da 4,5″ due fotocamere, una frontale e una posteriore rispettivamente da 1,3 e 8 megapixel, 1GB di RAM e 8GB di memoria interna. Equipaggiato ovviamente con sistema operativo Android, attualmente monta la versione 4.0.4 in attesa dell’aggiornamento ufficiale a Jelly Bean. Direi che il passo in avanti è stato grandissimo e per il momento sono totalmente soddisfatto del nuovo acquisto.

L’altro smartphone di casa ad essere stato sostituito è un Huawei Sonic. La sua vita è stata più breve del Liquid e non è arrivato nemmeno a 2 anni. A prendere il suo posto è stato il Samsung Galaxy S2 Plus, un ottimo smartphone dotato di processore Dual-Core 1.2 GHz, schermo LCD da 4,3”, 1GB di RAM e 8GB di memoria interna ed una fotocamera da 8 megapixel. Anche questo dispositivo è Android equipaggiato già con la versione 4.1.2 Jelly Bean.

Si sta lentamente spengendo anche il Notebook di casa dopo circa 6 anni di onorato servizio. Per il momento quindi è arrivato ad affiancarlo un piccolo tablet, il Samsung Galaxy Tab2 da 7” (la versione P3100, quella con WiFi e 3G), grazie al quale il vecchio notebook starà acceso meno frequentemente, con la speranza di allunargli la vita di alcuni mesi per poi provare a sostituire degnamente anche quello. Il Tablet è arrivato a casa ieri, l’abbiamo comprato sul web ad un prezzo formidabile e nei prossimi giorni inizieremo a prendere confidenza anche con quello. E’ superfluo dirlo, ma anche il Galaxy Tab2 è equipaggiato nativamente con Android Ice Cream Sandwich 4.0.4, ma sarà possibile aggiornarlo alla versione  Android Jelly Bean 4.1.2.

Direi che il passo in avanti tecnologico c’è stato, che ne dite? Ora aspettiamo i prossimi mesi per giudicare al meglio i nuovi prodotti.

PS: Restando in casa Huawei posso consigliare il modello Ascend P7. Favoloso!

Huawei Ascend G615
Huawei Ascend G615

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *