Polaroid iM1836: la prima mirrorrless basata su Android

Al CES di Las Vegas è stata presentata la Polaroid iM1836, una fotocamera ibrida mirrorrless basata su Android, dotata di moduli Wi-Fi e Bluetooth integrati e di un sensore da 1” posizionato nell’ottica. La mossa di Polaroid ha uno scopo ben preciso: ridare smalto e brillantezza alla casa produttrice statunitense che è diventata famosa in tutto il Mondo soprattutto per la macchina fotografica istantanea con pellicole autosviluppanti.

La nuova Polaroid iM1836 così a primo impatto può sembrare una soluzione molto interessante, anche per grazie ad Android ed ai moduli Wi-Fi e Bluetooth sarà possibile condividere facilmente le proprie foto su social network.

Esteticamente la Polaroid iM1836 è molto simile alla Nikon 1, ma dal punto di vista pratico però lascia molto a desiderare in quanto il sensore della fotocamera sarà collocato all’interno dell’ottica. Nelle fotocamere con le ottiche intercambiabili, le ottiche rappresentano la parte preponderante dell’investimento, ed il fatto che il sensore si trovi all’interno dell’ottica rende l’investimento stesso abbastanza superfluo  vista l’obsolescenza precoce alla quale andrebbero incontro questi obbiettivi.

Voi che ne dite? Avrà successo il nuovo prodotto di Polaroid?

La nuova Polaroid iM1836
La nuova Polaroid iM1836

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *