Riecco “Toni e Furmini”

Il mercato estivo della Fiorentina 2012/2013 ha rivoltato la squadra viola come un calzino, dando un taglio netto con il passato recente, ma allo stesso tempo riportando a Firenze un giocatore che nel passato ha scritto la storia di questa squadra.

Nelle ultime ore di mercato infatti è tornato a Firenze un bomber di razza che con la maglia della Fiorentina ha vinto anche la scarpa d’oro nel 2006: Luca Toni infatti è il nuovo attaccante della Fiorentina.

Le primavere sulle spalle del n°30 viola ormai sono ben 35, ma la sua classe, la sua esperienza e la sua presenza in area di rigore non sono assolutamente in discussione. Nei due anni trascorsi alla Fiorentina Toni ha segnato 47 gol in 67 partite ed ha portato a casa nel 2006 sia il titolo di capocannoniere della serie A che quello di scarpa d’oro (miglior bomber d’Europa).

Probabilmente Toni non sarà la ciliegina sulla torta che ci si aspettava dal mercato viola, ma sicuramente dopo il rifiuto di Berbatov era l’opzione più interessante ed affascinante. Pradè e Macia sono già al lavoro per cercare di dare a Montella un altro attaccante già da Gennaio, ma per il momento credo che Toni e Jovetic (capocannoniere dopo le prime due giornate) possano formare una bella coppia là davanti, con alle spalle Ljajic ed ElHamdoui pronti a subentrare insieme al giovane Seferovic.

Sono tornati i “toni e furmini” a Firenze, non solo metereologicamente, ma anche sul campo dell’Artemio Franchi. Ora ci vorrà un’pò di tempo per permettere a Toni di tornare in condizione e la pausa di due settimane per la Nazionale darà una mano a Montella ed al suo staff per provare a mettere in pista l’attaccante di Pavullo già nella prossima giornata che si giocherà a Firenze contro il Catania.

Toni e Furmini – Luca Toni di nuovo a Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *