Roma low cost: i tre festival cinematografici dell’estate 2015 a ingresso gratuito

A Roma non c’è mai tempo per cadere in preda alla noia, neanche quando il budget da dedicare alla cultura risulta pari a zero. Non ci credete? Eccovi un esempio: durante la stagione estiva, si terranno tre festival cinematografici, che consentiranno di visionare un gran numero di pellicole senza dover spendere un euro. I cinefili che non vogliono perdere questa speciale occasione, ma temono di spendere troppo per la sistemazione, possono dare uno sguardo a portali come Venere.com, dove di solito non è difficile trovare proposte convenienti sugli hotel a Roma: ricordate che l’ideale è non allontanarsi troppo dal centro, in modo da poter raggiungere le sedi delle iniziative anche a piedi, o comunque riducendo al minimo gli spostamenti con i mezzi (la capitale, si sa, non brilla certo per l’efficienza del suo sistema del trasporto pubblico…). Le iniziative di cui andiamo a parlare sono già state inaugurate, ma potete stare tranquilli: vi terranno compagnia ancora a lungo.

Cominciamo con Sotto le Stelle dell’Austria, che chiuderà i battenti l’8 luglio 2015: sino a quel momento, ogni martedì e mercoledì vi da appuntamento con le migliori pellicole del cinema austriaco, presso gli spazi aperti del Forum Austriaco di Cultura, nel quartiere di Pinciano. Il festival ha scelto il thriller come genere prediletto per la sua terza edizione, che si inserisce all’interno della programmazione del Mese della Cultura Internazionale. Andrà invece avanti sino al prossimo 30 luglio il Festival Trastevere Rione del Cinema, un evento decisamente meno di nicchia, organizzato dal quartiere di Trastevere per riqualificare i propri spazi con splendide proiezioni notturne a cielo aperto. La programmazione di quest’anno spazia dai grandi classici del cinema muto ai film di maggiore spicco dell’ultima stagione, mantenendo la qualità come requisito essenziale nella selezione: ogni giovedì e venerdì potrete ammirare pellicole di registi del calibro di Buster Keaton, Charlie Chaplin, Francesco Rosi, Bernardo Bertolucci, Jean Renoir, Wes Anderson, Steven Spielberg e ancora molti altri maestri della Settima Arte.

Infine, a tenervi compagnia addirittura sino a dicembre ci sarà Grandi Maestri del Cinema Argentino, la manifestazione focalizzata sulle produzioni filmiche argentine, che sarà ospitata dalla Casa Argentina del Rione Ludovisi, sempre nell’area centrale di Roma. Con la preziosa collaborazione dell’Instituto Nacional de Cine y Artes Visuales (INCAA) e dell’Ambasciata Argentina, il festival cerca di stimolare l’interesse del pubblico italiano verso una delle realtà più affascinanti della cinematografia moderna, regalando al contempo un’opportunità unica ai numerosi argentini che vivono in Italia con un’onnipresente nostalgia per il loro Paese. Per maggiori informazioni, potete scaricare questa brochure, che offre un’interessante panoramica sul cinema argentino e il programma completo del festival.

Roma
Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *