Running: il rapporto tra peso e corsa

Nella vita di un runner il peso riveste un ruolo molto importante perchè va ad incidere ovviamente sulle prestazioni, ma anche sulla salute. Per questo motivo è molto importante tenere sotto controllo il proprio peso non solo per gli atleti professionisti, ma anche e soprattutto per gli amatori.

Andiamo ora ad analizzare il titolo di questo post, ovvero il “rapporto tra peso e corsa“, perchè vi interesserà sapere che nella vostra attività di running 1 chilogrammo di peso vale in circa 2,5″/km in termini di prestazioni. Facendo due rapidi conti, se prendiamo in considerazione una corsa di 10 chilometri, ogni chilogrammo in meno significherebbe 25″ in meno sul tempo totale. Quindi riuscire a perdere 5 chilogrammi vorrebbe dire togliere 2’05” al vostro tempo sui 10 chilometri. I benefici in realtà possono essere ancora maggiori di quanto indicato, perchè ovviamente un minor peso ci consentirebbe di allenarci meglio e di far incrementare ancor di più le nostre prestazioni sportive.

Ovviamente il controllo del peso deve essere effettuato in entrambe le direzioni, perchè se essere sovrappeso è molto pericoloso, altrettanto pericoloso può essere il sottopeso. La diminuzione del peso deve andare a ridurre la “massa grassa” del nostro corpo e non la “massa magra” e la muscolatura.

L’articolo parlava del “rapporto tra peso e corsa” ed era quindi dedicato ai runner, ma non solo, perchè come detto in apertura il controllo del peso è molto importante per la nostra salute. Numerosi studi parlano e certificano i benefici del mantenere un peso corporeo adeguato alla nostra statura, alla nostra conformazione fisica ed alla nostra età. Pensateci…..

Running: il rapporto tra peso e corsa
Running: il rapporto tra peso e corsa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *