Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 edge presentati al MWC 2015 di Barcellona

Al Mobile World Congress 2015 di Barcellona sono stati svelati da Samsung i due nuovi ed attesissimi smartphone prodotti dalla casa coreana: il Samsung Galaxy S6 ed il Samsung Galaxy S6 edge. Saranno questi due device i top di gamma con i quali Samsung vuol portare una vera e propria rivoluzione nel settore degli smartphone, tanto che  il CEO dell’azienda coreana JK Shin ha voluto definirli come “i più avanzati smartphone al mondo“.

Con quello che è stato definito come “Project Zero” i coreani hanno voluto proposto ai consumatori un device molto rinnovato rispetto alle versione precedenti, delle quali resta comunque un’evoluzione (molto spinta). Tra le caratteristiche principali troviamo una scocca in vetro e metallo (via la plastica), con uno spessore ridottissimo e l’assenza di una batteria rimovibile e di uno slot di espansione per la memoria.

Il Samsung Galaxy S6 ed il Samsung Galaxy S6 edge condividono le stesse specifiche tecniche e si differenziano solamente per il display, con il modello edge che propone agli utenti un display curvo. Ma vediamo le caratteristiche tecniche di questi nuovi device progettati da Samsung.

Il cuore dei due dispositivi è un processore octa core Exynos 7420 a 64 bit (con quattro core a 2,1 GHz e quattro core a 1,5 GHz) che sarà utilizzato per la prima volta su uno smartphone. Si tratta di un processore realizzato con processo produttivo a 14 nanometri grazie al quale Samsung ha potuto ridurre le dimensioni dei suoi device senza rinunciare a bassi consumi ed a prestazioni eccezionali. Il processore è affiancato da una memoria RAM di 3GB, mentre la memoria flash di archiviazione può essere, a seconda della versione, di 32GB, 64GB oppure 128GB.

Lo schermo è un Super AMOLED da 5,1″ con risoluzione QHD (Quad HD) pari a 2560×1440 pixel che garantisce 577 pixel per pollice! E’ di alto livello anche il comparto fotografico di questo stupendo smartphone che dispone di una fotocamera posteriore da 16 Megapixel con apertura f/1.9 che permetterà di scattare delle stupende fotografie in qualsiasi condizione di illuminazione. La fotocamera frontale invece ha una risoluzione di 5 Megapixel.

Come detto Samsung ha abbandonato la plastica proponendo degli smartphone con vetro anteriore e posteriore (in Gorilla Glass 4) ed una scocca in metallo sui lati. Probabilmente gli utenti non saranno contenti per la batteria non removibile e per la mancanza di uno slot per le MicroSD, ma il design trae un grande giovamento da queste novità che hanno permesso la progettazione di uno smartphone dello spessore di appena 6.8mm (per la versione flat) con un peso di soli 138 grammi.

Il Samsung Galaxy S6 è equipaggiato con Android 5.0 Lollipop che Samsung ha personalizzato come sempre con la propria interfaccia Touch Wiz che è stata rivista ed alleggerita rispetto alle versioni precedenti. Tra le novità troviamo anche un sistema di ricarica wireless grazie al quale sarà possibile avere 4 ore di autonomia dopo soli 10 minuti di carica.

Il Galaxy S6 sarà disponibile dal 10 Aprile 2015. I nuovi device saranno prodotti nei colori White Pearl, Black Sapphire, Gold Platinum, Blue Topaz (solo Galaxy S6) e Green Emerald (solo Galaxy S6 edge).

Per restare sempre aggiornati sul Mobile World Congress visitate il sito ufficiale della manifestazione: MWC 2015 – Barcellona

Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 edge presentati al MWC 2015 di Barcellona
Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 edge presentati al MWC 2015 di Barcellona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *