Serie A: Fiorentina-Milan 2-0. Ma è solo calcio d’Agosto….

Probabilmente è solo calcio d’Agosto, ma vincere fa sempre piacere, soprattutto alla prima giornata di serie A contro il Milan milionario (quasi 90 milioni di Euro spesi in estate) allenato da Sinisa Mihailovic. La prima partita di campionato ha visto la Fiorentina dominare la squadra rossonera e portare a casa i primi 3 punti della nuova stagione a seguito del 2-0 registrato allo stadio Artemio Franchi di Firenze.

E’ piaciuta molto la nuova Fiorentina di Paulo Sousa che conferma quanto di buono fatto vedere nelle amichevoli estive contro Barcellona e Chelsea, entrambe sconfitte dai viola nei primi giorni di Agosto. Il tecnico portoghese fortemente voluto dalla dirigenza gigliata ha rivoltato la Fiorentina come un calzino, stravolgendo quanto fatto da Vincenzo Montella negli anni passati e passando ad un gioco più aggressivo, veloce e verticale rispetto a quello fatto esclusivamente di possesso palla praticato dalla squadra dell’ex aeroplanino. La prestazione dei viola contro i rossoneri è piaciuta moltissimo a tifosi e società non solo da un punto di vista tecnico/tattico, ma anche per la grinta e la determinazione che si è vista in campo, una qualità che mancava invece alla Fiorentina degli anni passati.

Non è il caso di fare voli pindarici, il campionato è appena iniziato e la Fiorentina è ancora un cantiere aperto, con Paulo Sousa che è in attesa degli ultimi acquisti del calciomercato. Ma chi ben comincia è a metà dell’opera si dice, e bisogna ammettere che la Fiorentina ha iniziato molto bene la nuova stagione nonostante la perplessità di molti tifosi ed addetti ai lavori.

In questa ultima settimana di Agosto la dirigenza viola dovrà risolvere la grana Joaquin, che vorrebbe tornare a tutti i costi al Betis Siviglia, nonostante il muro della Società nei confronti di una sua partenza. I problemi relativi ad una sua cessione sono due: il primo è la possibilità di rimpiazzarlo adeguatamente in breve tempo (anche se le alternative non mancano), il secondo è la misera offerta presentata dal Betis alla Società Viola: 250.000 Euro. Le alternative allo spagnolo potrebbero essere Iturbe e Borini, ma la Fiorentina ad ogni modo rimane in attesa perchè non lascerà partire Joaquin a titolo gratuito. Qualche sorpresa potrebbe arrivare anche a centrocampo ed in difesa, con arrivi e partenze in entrambi i reparti. Ma il vero colpo la Fiorentina ce l’ha in casa e si chiama Giuseppe Rossi, perchè se Pepito tornerà a giocare con costanza potrebbe essere lui il vero acquisto viola che il grande colpo l’hanno messo a segno a Luglio ingaggiando Paulo Sousa.

Ma è solo calcio d’Agosto…….

Paulo Sousa, allenatore della Fiorentina
Paulo Sousa, allenatore della Fiorentina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *