#Smartphone: #Asus ha presentato a Roma i nuovi ZenFone 4

Nella giornata di ieri a Roma sono stati presentati da Asus i 5 nuovi modelli di ZenFone 4 che il produttore taiwanese renderà disponibili in Italia.  I modelli che verranno commercializzati nel nostro paese sono ZenFone 4, ZenFone 4 Pro, ZenFone 4 Selfie, ZenFone 4 Selfie Pro e ZenFone 4 Max. Il minimo comune denominatore dei 5 modelli sono il display da 5,5 pollici e la qualità del comparto fotografico (tutti sono dotati di una doppia fotocamera posteriore), un parametro che è diventato essenziale negli smartphone di ultima generazione. Tra i 5 modelli proposti da Asus ce ne sono due che nel nome hanno il suffisso Pro con i quali il produttore taiwanese ha alzato l’asticella non solo dal punto di vista tecnico, ma anche per quanto riguarda il prezzo. Ora bisogna vedere se riusciranno a conquistare il pubblico.

Partiamo ad analizzare la scheda tecnica dello ZenFone 4, un device dotato di un display Super IPS+ da 5,5 pollici con risoluzione full HD e protetto da vetro Gorilla Glass 2.5D. Il cuore dello smartphone è il processore octa core Snapdragon 630 realizzato con tecnologia a 14nm, che è stato affiancato da 4GB di memoria RAM e da 64GB di spazio di archiviazione interno (espandibile con schede microSD). Dal punto di vista multimediale troviamo una doppia fotocamera posteriore che ha un sensore da 12 megapixel prodotto da Sony con apertura f/1.8 ed uno da 8 megapixel con obiettivo grandangolare, mentre la fotocamera frontale ha un sensore da 8 megapixel con apertura f/2.0. Dal punto di vista della connettività abbiamo un ottimo modulo 4G LTE, mentre la batteria ha una capacità di 3.300mAh che grazie al sistema BootMaster Asus assicura una ricarica estremamente rapida. L’Asus Zenfone 4 viene prodotto solo nella colorazione Midnight Black ed ha un prezzo di lancio di 499 euro.

La versione Pro dello ZenFone 4, denominata ovviamente ZenFone 4 Pro, è il top di gamma di Asus, ovvero il device con il quale il produttore taiwanese vorrebbe cercare di fare concorrenza ad Apple, Samsung e Huawei. Lo ZenFone 4 Pro è dotato di un display full HD da 5.5 pollici con tecnologia AMOLED, che è protetto dal vetro Gorilla Glass. Il cuore di questo top di gamma è il processore Snapdragon 835 che è stato affiancato da ben 6GB di memoria RAM e dalla potentissima GPU Adreno 540. Lo spazio di archiviazione interno è di 64GB ed è espandibile grazie allo slot per schede microSD. Dal punto di vista multimediale la doppia fotocamera posteriore monta un sensore Sony  IMX362 da 12 megapixel con apertura f/1.7 ed un sensore da 16 megapixel con zoom ottico 2x (secondaria). La fotocamera frontale è una Sony IMX319 con una risoluzione da 8 megapixel ed apertura f/1.9 che permette agli utenti una rapida messa a fuoco. Completano il pacchetto hardware il potentissimo modem Snapdragon X16 LTE ed il modulo Wi-Fi multi-gigabit 802.11ad con tecnologia 2X2 MU-MIMO. La batteria ha una capacità di 3.600mAh ed è capace di garantire un’ottima autonomia, permettendo anche una ricarica rapidissima grazie al sistema BoostMaster da 18W con il quale la batteria può passare dallo 0% fino al 50% in soli 32 minuti. Lo ZenFone 4 Pro sarà disponibile nella colorazione Pure Black e viene venduto ad un prezzo di 899 euro.

Asus ZenFone 4 Pro
Asus ZenFone 4 Pro

Per gli amanti dei Selfie, Asus ha progettato due smartphone che hanno come caratteristica principale una doppia fotocamera frontale.

Lo ZenFone 4 Selfie monta una fotocamera frontale con sensore da 20 megapixel con apertura f/2.0 ed un secondo sensore da 8 megapixel con obiettivo grandangolare. Dal punto di vista tecnico sullo ZenFone 4 Selfie troviamo un display IPS da 5,5 pollici con risoluzione full HD ed un processore Snapdragon 430, 4GB di memoria RAM e 64GB di spazio di archiviazione interno. La colorazione disponibile è la Deepsea Black, ed il prezzo di lancio del device è di 299 euro.

Lo ZenFone 4 Selfie Pro monta invece una fotocamera principale con risoluzione da 12 megapixel dotata di tecnologia DuoPixel, che permette di ottenere immagini da 24 megapixel, alla quale è stata affiancata una fotocamera secondaria con sensore da 5 megapixel ed ottica grandangolare. Il display è un AMOLED da 5,5 pollici con risoluzione full HD, mentre il cuore del device è il processore Snapdragon 625, a cui sono stati affiancati 4GB di memoria RAM e 64GB di spazio di archiviazione interno. Anche questa versione è disponibile solo nella colorazione Deepsea Black, e viene venduto a 399 euro.

A chiudere il cerchio c’è lo ZenFone 4 Max, il cui nome deriva dalla batteria ad alta capacità. Questo smartphone viene prodotto in due versioni, una con display da 5,2 pollici e batteria da 4.100mAh e l’altro con display da 5,5 pollici e batteria da 5.000 mAh. La batteria di questi due smartphone può funzionare anche da powerbank grazie alla funzione reverse charge, permettendo quindi di alimentare via cavo un altro smartphone. Lo ZenFone 4 Max (ZC554KL) con display IPS da 5,5 pollici e risoluzione HD monta un processore Snapdragon 430, 3/4GB di memoria RAM e 32/64GB di memoria flash ed ha un prezzo di 279 euro. Lo ZenFone 4 Max (ZC520KL) con display IPS da 5,2 pollici integra invece un processore Snapdragon 425, 3GB di RAM e 32GB di spazio di archiviazione interno ed ha un prezzo di 229 euro. Entrambi i device hanno una dual camera posteriore con sensore da 13 megapixel, affiancato da un obiettivo grandangolare, mentre la fotocamera frontale ha una risoluzione di 8 megapixel. Sinceramente queste due versioni, considerando il pacchetto hardware modesto, non sono destinate ad avere un grande successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *