Basket: stagione finita per Steve Nash che probabilmente vuol dire ritiro

La notizia ha iniziato a rimbalzare su tutti i Media sportivi americani e non solo nelle ultime ore. Steve Nash non potrà scendere in campo nella prossima stagione a causa dei problemi alla schiena che lo tormentano da tempo. Probabilmente con questo annuncio non è finita (ancor prima di iniziare) solo la stagione 2014/15 di Steve Nash, perchè questi continui e persistenti problemi alla schiena potrebbero portare il 40enne playmaker dei Lakers ad annunciare il suo ritiro dal Basket giocato.

Gli ultimi due anni di Steve Nash, quelli in cui ha indossato (saltuariamente purtroppo) la maglia dei Lakers, sono stati un vero e proprio calvario per il giocatore canadese. Nash arrivò in gialloviola nel 2012 per provare a chiudere la sua maestosa carriera con un titolo NBA in bacheca, ma purtroppo il Larry O’Brien Trophy rimarrà solo un sogno per il n°10 dei Lakers. In tutto Nash ha giocato appena 67 partite in due stagioni con i Lakers, con la terza stagione che è finita ancor prima di iniziare. L’anno scorso il playmaker gialloviola aveva giocato solo 15 partite per dedicarsi alla riabilitazione alla schiena, sperando di tornare finalmente in campo. Ma sono bastate tre partite di pre-season per riportare nuovamente Nash ai box.

Steve Nash in maglia Lakers. Stagione finita
Steve Nash in maglia Lakers. Stagione finita

Il ritiro dal Basket giocato non è ancora ufficiale, ma probabilmente è solo questione di tempo e di modi. Appenderà le scarpe al chiodo un giocatore che in carriera ha messo in bacheca due titoli di MVP, con all’attivo 17387 punti, 10335 assist, il 49% dal campo ed il 90% ai liberi. In sintesi smette di giocare uno dei più grandi playmaker di sempre, un giocatore che ha fatto innamorare

Queste le dichiarazioni  rilasciate da Steve Nash: “Essere sul campo in questa stagione era la mia priorità assoluta ed è deludente non essere in grado di farlo. Ho lavorato molto duro per tornare in buona salute e purtroppo questa nuova battuta d’arresto non mi permette di essere in grado di giocare. Continuerò a sostenere la mia squadra in questo periodo di riposo, nel quale mi concentrerò sulla mia salute“.

Grazie di tutto Steve……

Steve Nash e Kobe purtroppo hanno giocato poco assiemte
Steve Nash e Kobe. Purtroppo hanno giocato poco assiemte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *