Toni riporta subito la mano all’orecchio

Oggi era la prima partita di Luca Toni dopo il suo ritorno a Firenze. Si trattava solo di un’amichevole (contro l’Al Nasr di Zenga), senz nessuna posta in palio, ma ovviamente c’era la volontà di fare bene. E Luca Toni non poteva iniziare meglio di così la sua seconda vita a Firenze. Dopo appena 15′ di gioco il bomber viola ha ripreso il discorso che aveva interrotto nel 2007, segnando il primo gol della Fiorentina su colpo di testa, da centravanti di razza.

Ieri Toni è stato presentato alla stampa ed ha fatto capire di essere tornato a Firenze per raccogliere una sfida importante dichiarando che ce la metterà tutta per vincerla e per aiutare la Fiorentina a vincere. L’inizio sembra ottimo, soprattutto considerando il ritardo di preparazione del n°30 viola rispetto ai compagni.

Forse non sarà più il bomber dei primi due anni a Firenze, ma Luca Toni potrà dare una grossa mano a questa Fiorentina, che un bomber per il momento ce l’ha già e si chiama Stevan Jovetic. Se poi inizia a segnare anche Toni ci sarà da divertirsi…

Toni subito segno nella prima amichevole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *