Un coriaceo Alonso alle spalle di Vettel in India

Alonso ha lottato con le unghie e con i denti per tutta la gara nel GP indiano che si è corso ieri a Nuova Delhi, chiudendo con un ottimo 2° posto alle spalle di Sebastian Vettel. Il tedesco della Red Bull allunga ancora in classifica, portando a 13 i punti di vantaggio sullo spagnolo, ma dopo le qualifiche che avevano visto le Ferrari al 5° e 6° posto in griglia questa piazza d’onoro è oro colato.

Quindi la Ferrari ed Alonso non mollano la presa, soprattutto grazie allo spagnolo autore di una gara monumentale nel corso della quale ha tenuto un ritmo forsennato, riuscendo prima a sorpassare le due McLaren (Hamilton al via e Button al 2° giro), poi a passare anche Webber nella seconda parte di gara. Troppo veloce e troppo distante Vettel a quel punto della gara per provare l’attacco alla prima posizione.

Ora toccherà alla Ferrari fornire ad Alonso una macchina all’altezza dei rivali nelle prossime tre gare che decideranno questo bellissimo Mondiale 2012. Il miglior pilota del Circus è senza dubbio lo spagnolo. Con una macchina leggermente più veloce e performante non ce ne sarebbe per nessuno.

Ce la faranno gli uomini in rosso ed Alonso a centrare l’impresa?

2° posto di Alonso in India

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *