Fenomeno Mourinho. No, non è “culo”…..

Qualcuno metteva ancora in discussione il suo valore come allenatore. Ieri ancora una volta José Mourinho ha dimostrato di essere un grandissimo allenatore, un Fenomeno, portando ancora una volta una sua squadra in Semifinale di Champions League. Si tratta dell’ottava volta che l’allenatore portoghese arriva ad ottenere questo traguardo, ed ora lui ed il suo Chelsea punteranno dritti alla Finalissima che si giocherà all’Estádio da Luz di Lisbona, in Portogallo.

Ieri il Chelsea a Stamford Bridge ha sconfitto per 2-0 il PSG qualificandosi così per le semifinali dove incontrerà la vincente tra Manchester United e Bayern Monaco (1-1 all’andata). Il Chelsea nella gara di andata dei quarti di finale aveva perso per 3-1, con i francesi che avevano la possibilità di gestire il risultato con una certa tranquillità. Ma la squadra di Mourinho ha giocato una grandissima partita con lo Special One che ha motivato alla grande i suoi giocatori che lo hanno ripagato nel migliore dei modi. Non è un caso se i gol della vittoria sono arrivati da Schurrle e Demba Ba, entrambi partiti in panchina ma poi decisivi per la qualificazione.

Mourinho a fine partita ha detto che le sue intuizioni sono state solo questione di “culo“. Ovviamente non è così, ma lo Special One ha dimostrato ancora una volta che tipo di fenomeno sia non solo in campo, ma anche a livello mediatico. Ed a fine partita non le ha mandate a dire a Rafa Benitez: “L’anno scorso questi giocatori giocavano contro il Rubin Kazan e avevano 25 punti di ritardo dal Manchester United…“.

Ora speriamo che stasera il Bayern Monaco passi il turno, perchè una semifinale di Champions League fra Bayern e Chelsea, ma soprattutto fra Mourinho e Guardiola, sarà uno spettacolo assolutamente da non perdere.

Ecco qua qualche numero su José Mourinho:

7 titoli nazionali: 2 in Portogallo con il Porto, 2 in Inghilterra con il Chelsea, 2 in Italia con l’Inter ed 1 in Spagna con il Real Madrid.

2 Champions League: con Porto ed Inter

1 Coppa UEFA: con il Porto

4 Coppe Nazionali, 3 Supercoppe Nazionali oltre a 2 Coppe di Lega ed 1 Community Shield in Inghilterra.

Fenomeno José Mourinho

José Mourinho
José Mourinho festeggia con i suoi giocatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *