Formula Uno: Mondiale al via, incognita Ferrari

Mancano ormai meno di due settimane al via del Mondiale di Formula Uno che prenderà il via il 17 Marzo 2013 a Melbourne, in Australia. Dai test precampionato non si è capito bene quale sia il valore reale della Ferrari, che nelle varie uscite ha mostrato dei valori molto discordanti tra loro sia in termini di prestazioni che di affidabilità.

Dopo la sua prima uscita con la nuova F138, Alonso ha dichiarato che la nuova monoposto “è di un altro pianeta rispetto alla vecchia” e che quindi la Ferrari avrà la possibilità di iniziare il Mondiale 2013 con delle prospettive migliori rispetto allo scorso anno. Poi lo spagnolo ha fatto un passo indietro, almeno rispetto alla concorrenza, dichiarando che la Ferrari ha ancora da recuperare diversi decimi rispetto ai Top Team.

Nelle varie giornate di test si sono alternate al comando diverse scuderie, tra le quali anche la Ferrari. Ha fatto una grande impressione come al solita la Red Bull, ma anche McLaren, Mercedes e Lotus hanno fatto vedere di essere lì pronte a giocarsi i primi posti ed il Mondiale.

La differenza probabilmente la faranno ancora una volta le gomme Pirelli. Quest’anno per aumentare la spettacolarità le monoposto avranno a disposizione delle gomme più morbide che garantiranno prestazioni di altissimo livello ma che allo stesso tempo porteranno ad un aumento dei cambi gomma in gara.

Speriamo che la Ferrari oltre ad Alonso possa finalmente contare anche su Felipe Massa, perchè alla fine oltre alla bravura del singolo pilota è la forza della squadra ad essere determinante per la conquista del titolo iridato.  Ed i tifosi della Ferrari (così come Alonso) non vogliono più aspettare. Questo deve essere l’anno del titolo iridato!

La Ferrari F138
La Ferrari F138

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *