Giglio: I curiosi della tragedia

La tragedia che 10 giorni fà ha portato al naufragio della nave da crociera Costa Concordia davanti all’Isola del Giglio ha dato subito il via al “turismo della tragedia“. Protagonisti ovviamente i “curiosi della tragedia“, ovvero tutti coloro che hanno preso d’assalto l’Isola Toscana non per ammirare le splendide bellezze locali, ma per andare a vedere con i propri occhi quel gigante di metallo che Schettino ha portato ad incagliarsi a pochi metri dalle coste del Giglio.

I peggiori però sono quelli che, come si vede nella foto, hanno pensato bene di farsi una “foto ricordo” con alle spalle la nave mezza sommersa. Mi dico io, ma come si fà??? Ma purtroppo gli idioti spuntano come funghi da ogni parte e non potevano mancare anche in questo caso.

Ma se poi pensiamo che ormai da anni in Italia va in onda la “TV della tragedia”, dove i capobanda sono i conduttori di Porta a Porta e Matrix, che marciano senza pietà e senza sosta su casi di cronaca nera, verrebbe quasi da dire che questa è la normalità, che questo è quello che viene creato dal potente mezzo televisivo. Ora ci sarà da aspettarsi anche che il buon Bruno porti in TV un acquario con un bel plastico sottomarino.

Idioti: foto ricordo davanti alla Concordia dei turisti della tragedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *