Il Basket e le Wild Card

Si sono conclusi Domenica gli Europei di Basket con la Francia di Tony Parker (MVP della manifestazione) che si è laureata campione d’Europa battendo in Finale la Lituania. I campioni uscenti della Spagna si sono aggiudicati la medaglia di bronzo, mentre l’Italia ha dovuto accontentarsi dell’8° posto Finale che di fatto mette fuori gli azzurri dalla partecipazione al Mondiale 2014 che si giocherà in Spagna. La FIBA però assegnerà ben 4 wild card per la partecipazione alla massima competizione cestistica mondiale.

Lasciando perdere per un attimo il risultato finale degli azzurri, mi soffermo proprio sulle wild card e mi domando il motivo per cui solo nel nostro bellissimo sport la Federazione si tenga da parte 4 wild card da “regalare” a destra ed a manca. Così ad occhio (ma potrei sbagliarmi) non mi pare che nelle altre Federazioni Sportive vengano rilasciate delle wild card per le partecipazioni ad Europei e Mondiali. Si tratta di un concetto che va contro ogni logica sportiva e meritocratica. Come sempre in questi casi si tratta probabilmente di una motivazione economica, con la FIBA che si lascia questa possibilità di scelta per “fare cassa” ed allo stesso tempo cercando di promuovere il basket in qualche Paese emergente.

Le squadre che prenderanno parte al Mondiale 2014 sono 24. Le 20 squadre attualmente qualificate sono USA (campione olimpico), Spagna (come paese ospitante), Iran, Filippine, Corea (Asia), Angola, Egitto, Senegal (Africa), Australia e Nuova Zelanda (Oceania), Messico, Portorico, Argentina, Rep. Dominicana (America), Francia, Lituania, Croazia, Ucraina, Serbia e Slovenia (Europa).

Sono rimaste fuori diverse Nazioni importanti che aspirano ad una Wild Card, tra cui anche l’Italia. In Europa le due pretendenti più accreditate sembrano essere la Turchia che è vice campione del mondo in carica e la Russia che ha conquistato il bronzo alle ultime Olimpiadi. Oltre a queste due c’è anche la Grecia che nonostante il fallimento targato Trinchieri all’Europeo cercherà comunque di entrare ai Mondiali dalla porta di servizio. Guardando al resto del Mondo, spingono per una Wild Card il Brasile che metterà sul piatto l’organizzazione delle Olimpiadi 2016 oltre al fatto di avere giocatori interessanti in ottica NBA. Ed attenzione alla Cina che ha una forza economica enorme ma che soprattutto è un mercato in continua crescita che attira molto la FIBA. Richiederanno una Wild Card molto probabilmente anche Canada e Nigeria, ma non credo che siano delle ipotesi concrete nei confronti delle altre pretendenti.

Per l’Italia sarà quindi difficile, ma non impossibile, ottenere una qualificazione ai Mondiali 2014. Sul piatto gli azzurri potrebbero mettere il buon piazzamento europeo (davanti a Tirchia, Russia e Grecia) e soprattutto un “pacchetto” di 4 giocatori NBA che a logica farebbero fare il “salto di qualità” alla squadra italiana. Ma si sa che la logica non sempre conta, altrimenti guardando solo ed esclusivamente le squadre da un punto di vista tecnico la scelta delle 4 wild card ricadrebbe molto probabilmente sulle 4 squadre europee. Aspettiamo e vediamo….

Il Basket e le Wild Card
Il Basket e le Wild Card

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *