#MotoGP: #Rossi è secondo ad #Austin e vola in testa al Mondiale

Valentino Rossi ieri ad Austin si è preso la testa della classifica mondiale di MotoGP. Il pilota della Yamaha ha chiuso al 2° posto il GP delle Americhe alle spalle di un imprendibile Marc Marquez e davanti a Daniel Pedrosa.

Nelle prime 3 gare stagionali il pilota di Tavullia è sempre salito sul podio collezionando un terzo posto nella gara di apertura del mondiale e due secondi posti nelle ultime due gare, portando a casa 56 punti iridati. Alle sue spalle in classifica con 50 punti c’è il suo compagno di squadra, Maverick Vinales, che dopo le 2 vittorie consecutive ottenute nelle prime due gare stagionali, ha fatto registrare il primo ZERO della sua stagione a causa di una scivolata mentre era all’inseguimento proprio di Rossi. Al terzo posto è salito Marc Marquez che è tornato a fare punti dopo lo ZERO dell’Argentina, portandosi a quota 38 punti a -18 da Valentino.

Valentino Rossi nel corso dei test invernali ha fatto molta fatica a trovare il giusto feeling con la nuova moto, che sembra invece sempre perfetta nelle mani di Maverick Vinales. Ma con il passare dei GP il pilota italiano ha migliorato le proprie prestazioni in sella alla Yamaha, avvicinandosi sempre di più al compagno di squadra. Ma soprattutto Rossi sta guidando con intelligenza, sta cercando di evitare gli errori che lo scorso anno di fatto lo tagliarono fuori dalla lotta per il mondiale, ed ora è lì, in testa alla classifica. Nessuno se lo aspettava, nemmeno lui.

Il campionato è appena iniziato, ma essere lì davanti a Marquez e Vinales è molto importante perché sinceramente mi sembra che i due spagnoli abbiano qualcosa in più del pilota di Tavullia in questo momento. Ma la classifica per ora sta premiando Valentino per il quale quest’anno potrebbe presentarsi davvero l’ultima possibilità di arrivare al decimo titolo iridato.

Rossi è secondo ad Austin e vola in testa al Mondiale
Rossi è secondo ad Austin e vola in testa al Mondiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *