#NBA: gli #Spurs volano in finale di conference ad Ovest. Ora ci sono i #Warriors

Senza Parker e senza Leonard i San Antonio Spurs vincono a Houston e volano in finale di conference ad Ovest, dove ad attenderli da qualche giorno ci sono i Golden State Warriors. La squadra allenata da Popovich si è imposta per 114-75 grazie ad un grande prova di squadra nella quale è salito in cattedra un grandissimo LaMarcus Aldridge, autore di 34 punti. Nelle fila dei Rockets non pervenuto James Harden, che a fine gara si è scusato con i tifosi per la pessima prestazione offerta.

Per San Antonio quella che inizierà domenica sera sarà la 10ª finale di conference da quando in panchina c’è quel mago di Gregg Popovich. Il coach degli Spurs è riuscito a trasformare la propria squadra orfana di Kawhi Leonard, puntando molto sul pitturato e trovando le risposte che cercava da LaMarcus Aldridge e Pau Gasol. A fine gara tutto il quintetto degli Spurs era in doppia cifra (con Aldridge a quota 34) e con il rookie Dejounte Murray che uscendo dalla panchina ha prodotto una partita da 11 punti, 10 rimbalzi e 5 assist.

NBA: gli Spurs volano in finale di conference ad Ovest.
NBA: gli Spurs volano in finale di conference ad Ovest.

Ora contro Golden State sarà veramente durissima, perché Curry e compagni in questo momento sono la squadra da battere. E provare a vincere contro i Warriors con il fattore campo a sfavore e senza Parker sembra veramente impossibile. Ma contro questi Spurs mai dire mai!

In finale di conference vedremo Curry contro Leonard
In finale di conference vedremo Curry contro Leonard

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *