#NBA: Golden State Warriors sempre imbattuti dopo 9 partite

Nella notte i Golden State Warriors hanno centrato la vittoria n°9 di questo avvio di stagione e si sono confermati come l’unica squadra ancora imbattuta della NBA. Curry e compagni hanno espugnato il campo dei Memphis Grizzlies per 100-84 grazie ad una buona difesa ed ai 28 punti del loro n°30.

I Campioni NBA in carica si dimostrano ancora una volta la squadra più forte della Lega. I Warriors sono guidati da un Curry irreale (vedere le due triple realizzate nel 3° periodo, finite entrambe nella TOP10 della notte) e dalla solita grande difesa (4° miglior passivo della Lega) che a mio modestissimo parere è una delle chiavi di questa squadra. Per la cronaca Curry ha chiuso la partita contro Memphis con 28 punti con 6/11 da 2 punti, un modestissimo 3/10 da 3 punti, 7/7 ai liberi e 5 assist. Nelle prime 9 partita stagionali Curry sta viaggiando a 31.9 punti, 5.3 rimbalzi, 5.8 assist e 2.9 recuperi a partita. Niente male….

Steph Curry, 28 punti contro Memphis
Steph Curry, 28 punti contro Memphis

Ma non stanno impressionando solo i Golden Statre Warriors in queste prime settimane di Regular Season. Anche Spurs e Cavaliers stanno crescendo partita dopo partita. La squadra di coach Popovich sta mettendo in mostra un Kawhi Leonard da 21.9 punti, 7.5 rimbalzi e 1.9 recuperi a partita e senza dubbio il prodotto di San Diego State sta giocando la sua miglior stagione da quando è approdato nella Lega. Partita dopo partita inoltre si sta inserendo nei meccanismi di squadra anche LaMarcus Aldridge che stanotte nella vittoria sul campo dei Portland Trail Blazers (l’ex squadra di LaMarcus) ha chiuso con 23 punti e 6 rimbalzi risultando di fatto il migliore in campo. Stanno andando molto forte anche i Cleveland Cavaliers che nella notte hanno centrato la settima vittoria consecutiva (record 7-1). Lebron James e compagni sono primi ad Est e stanno trovando i nuovi equilibri di squadra in attesa di rivedere in campo Kyrie Irving. Il n°23 dei Cavs sta viaggiando a 25.3 punti, 6.6 rimbalzi e 6.6 assist di media a partita anche se sta facendo registrare un mediocre 61% ai tiri liberi ed un pessimo 20% da 3 punti fino ad oggi. Se migliora anche le sue percentuali al tiro (e con il ritorno di Irving ci sono buone possibilità per far sì che questo accada) sarà dura fermarlo. A Cleveland sta facendo molto bene anche Kevin Love (17.6 punti e 12 rimbalzi a partita), che nelle prime 8 partite è sembrato più coinvolto in squadra rispetto alla scorsa stagione, ma soprattutto sono molto importanti Dellavedova e Tristan Thompson dalla panchina.

Kevin Love con il nuovo look 2015
Kevin Love con il nuovo look 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *