Nikon D5200: una entry-level di altissima fascia

Parliamo oggi di una delle ultime novità di casa Nikon. Si tratta della Nikon D5200, una fotocamera Reflex che ha fatto il suo ingresso sul mercato fotografico italiano a metà del mese di Dicembre 2012.

La D5200 è una fotocamera che andrà ad occupare la fascia di medio livello nel campo delle semiprofessionali formato DX per Nikon e sarà la sostituta naturale della D5100.

La Nikon D5200 ha una dotazione completa sia a livello hardware che per quanto riguarda le funzionalità. Il cuore di questa Reflex è formato dal sensore CMOS in formato DX da 24,1 megapixel e dal processore Expeed 3, con una sensibilità ISO da 100 a 6400 estensibile fino a 25600 equivalenti. Il sistema di messa a fuoco delle immagini è un autofocus a 39 punti con nove sensori a croce al centro. Come nei modelli precedenti, anche sulla D5200 è montato un display LCD da 3 pollici ad angolazione variabile.

Purtroppo anche in questo caso il nuovo modello di questa serie Nikon non ha il motore di messa a fuoco interno (indispensabile per l’utilizzo con gli obiettivi Nikkor AI, AIS e AI-P), per cui per la messa a fuoco automatica è necessario montare degli obbiettivi AF-S con motore incorporato.

La D5200 viene prodotta in due colorazioni: la classica di colore nero ed una di colore rosso.

La Nikon D5200 nelle sue colorazioni - Reflex Nikon
La Nikon D5200 nelle sue colorazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *