Ottimizzare gli articoli del Blog per i motori di ricerca

L’obbiettivo principale di un Blog è senza dubbio quello di avere un buon flusso di traffico, di avere dei lettori costanti che seguono e partecipano alla vita stessa del Blog.

Per cercare di generare traffico verso il proprio Blog quindi sarà necessario renderlo interessante per i lettori e ben visibile dai motori di ricerca, Google in primis.

Il mio Blog viene gestito attraverso WordPress che è senza dubbio il miglior CMS (content management system) presente in rete oltre ad essere anche quello più ben visto da Google. Quindi prima di tutto bisogna scegliere la piattaforma giusta, implementandola con dei Plugin che risultino utili in termini SEO. Tra questi io utilizzo All In One SEO Pack che è probabilmente il miglior Plugin di WordPress per ottimizzare i propri articoli. Basterà installarlo e poi seguire i consigli per la sua configurazione. A questo punto la base di partenza del vostro Blog sarà già di buon livello.

A questo punto rimane solo una cosa da fare: scrivere dei buoni contenuti che sia originali, scorrevoli e ricchi di parole chiave che  possano portare in alto i vostri contenuti sui motori di ricerca.

Le chiavi di ricerca sono molto importanti perchè è attraverso di essere che Google e soci porteranno i visitatori sul vostro Blog. Per farlo ci sono diversi strumenti online che aiutano i blogger nello studio delle parole chiave da inserire nei propri articoli. La parola chiave principale dovrà essere presente spesso nel vostro articolo oltre che nel titolo e nel permalink (è importantissimo che il permalink sia di tipo testuale!). Poi ci saranno delle chiavi di ricerca secondarie che dovranno essere usate con una minor frequenza ma che comunque vi daranno una mano a portare in alto il vostro articolo.

Una cosa molto importante da non sottovalutare è l’ottimizzazione delle immagini che inserite all’interno dei vostri articoli. Sarà molto importante prima di tutto caricare delle immagini che abbiano all’interno del nome del file almeno una chiave di ricerca (evitare gli spazi ed utilizzare underscore per nomi di più parole), così come è importante dare all’immagine sia un titolo che una descrizione alternativa.

Seguendo questi consigli ottimizzerete i contenuti dei vostri articoli che risulteranno Google friendly, ma anche da un punto di vista stilistico il lavoro ne trarrà giovamento e vi darà maggiore soddisfazione.

Un ultimo passaggio da fare sarà quello di sfruttare i Social Media per pubblicizzare il vostro articolo perchè ormai oggi sono diventati uno strumento praticamente indispensabile.

Scrivere buoni contenuti sarà fondamentale per il vostro Blog
Scrivere buoni contenuti per il vostro Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *