Outlook.com manda in pensione Hotmail

Addio cara vecchia Hotmail. Microsoft ha lanciato un nuovo servizio di Posta elettronica. Si tratta di Outlook.com, ed andrà a sostituire Hotmail con l’obbiettivo di insidiare il dominio incontrastato di Google e Gmail che oggi è il leader del settore visto che offre il proprio servizio a oltre 400 milioni gli utenti iscritti a Gmail.

La nuova piattaforma Microsoft è già accessibile a tutti gli utenti all’indirizzo Outlook.com. Graficamente si vede subito la differenza fra l’interfaccia di Outlook.com  e la vecchia Hotmail. Outlook.com a primo impatto si presenta molto più accattivante, semplice e professionale, ma anche più pratica e meno dispersiva.

Ma Outlook.com c’è molto di più di un nuovo vestito. Si tratta di un’agenda “social” dove gli utenti possono importare i propri contatti dallo stesso Outlook.com, ma anche Gmail, Facebook, LinkedIn. A breve arriverà anche l’integrazione con Skype (acquisito da Microsoft in passato) che va ad aggiungersi a quella già esistente con Facebook, TwitterLinkedIn e Flickr.

Microsoft propone anche ai vecchi utenti Hotmail di cambiare il proprio indirizzo da @hotmail.com a @outlook.com, anche se non si tratta di una scelta obbligatoria.

Insomma, sembra proprio che Outlook.com abbia tutte le carte in regola per dare del filo da torcere a Gmail. Io comunque sia, almeno per il momento, rimango fedele a Google. Voi che farete?

L’interfaccia di Outlook.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *