Poker e WSOP 2012: gli Stati Uniti al top!

Nel mondo del poker stanno procedendo le WSOP 2012, in assoluto l’evento di poker più famoso al mondo. Le World Series of Poker si tengono ogni anno a Las Vegas e includono diversi eventi e tornei, compreso il Main Event che decreta il campione del mondo di poker. Quest’anno siamo già arrivati ad oltre 30 eventi completati su 61 in programma, quindi si può dire con certezza che oltre metà della WSOP si è conclusa. È stato possibile, di conseguenza, trarre alcune statistiche, in merito ai risultati dei giocatori che, da fine maggio, partecipano ai vari eventi. Ricordiamo, inoltre, che le WSOP 2012 termineranno a metà Luglio e per partecipare a qualunque torneo è necessario recarsi di persona a Las Vegas o prenotarsi attraverso il sito internet ufficiale.

34 sono stati, fino ad ora, i braccialetti d’oro assegnati e, tra questi, è presente anche quello di Phil Hellmuth, il quale ha segnato un record storico poiché è l’unico giocatore nella storia del poker ad averne vinti ben 12. Ad ogni modo, ben 25 di questi braccialetti d’oro sono stati assegnati agli Stati Uniti che, ancora una volta, affermano di essere la nazione al top per quanto riguarda il poker professionistico. Il Canada, d’altronde, dimostra anch’esso di essere una delle potenze maggiori riguardanti il poker, con tre braccialetti vinti. L’Europa, purtroppo, non fa faville. Difatti, non ci sono nazioni che hanno vinto più di un singolo braccialetto d’oro.

Ancora peggio è messa la situazione italiana. Fino ad oggi, solo tre italiani hanno raggiunto i tavoli finali di qualche torneo e ottenuto una buona somma di denaro come premio, ma nessuno è riuscito ancora a piazzarsi primo. Naturalmente, mancano ancora molti eventi da giocare fino a metà Luglio quindi, come si è soliti dire in questi casi, mai dire mai.

Poker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *